venerdì 16 giugno 2017

Torta di ciliegie cotta in padella


Metti una (ancora) primavera caldissima, anzi, direi che non è neanche un anticipo di estate ma piena stagione...metti che è stato l'anno delle ciliegie, la natura ci ha deliziato con queste dolcissime e anche belle da vedere perle rosse...metti che hai delle ciliegie da smaltire ... metti che finalmente hai un po' di tempo di libero perché la scuola è finita e il contratto di lavoro, per quest'anno, anche ..  metti un pomeriggio sola soletta in casa... anzi mi correggo, sola soletta non proprio, guardate chi è arrivato! Si chiama Luna, è un Golden retriver ed è monella!!! E' ancora piccina, ha 65 giorni e taaanto giocherellona!

 Insomma, metti tutto un insieme di circostanze ed ho sfornato questa torta davvero deliziosa! Sfornato non è proprio il verbo adatto, direi più "spadellato"! Eh sì, questa è una torta davvero adatta all'estate: si cuoce in padella e si può aggiungere qualsiasi tipo di frutta. Ancora non avevo mai provato la cottura in padella, ho avuto sicuramente la "fortuna del principiante" perché il dolce è cotto benissimo, meglio che in forno! Ho usato una padella antiaderente di 28 cm di diametro, il fornello medio e la fiamma molto bassa. Sconsiglio l'uso della griglia spargi fiamma.
Adatta alla prima colazione, alla merenda o ad una qualsiasi pausa golosa, perché per chi, come me, adora i dolci, ogni momento per un assaggino può essere quello giusto! La prova costume, ormai, per quest'anno, non è stata superata!
 
    INGREDIENTI

500 gr di ciliegie mature
2 cucchiai di zucchero di canna
succo di 1 limone

150 gr di zucchero di canna
3 uova
180 gr di farina 00
3 cucchiaini di lievito per dolci
1 pizzico di sale
50 gr di latte
50 gr di olio
buccia di limone grattugiata

Snocciolare le ciliegie e cuocerle in padella a fuoco dolce, con i due cucchiai di zucchero di canna e il succo del limone.
Nel frattempo montare le uova con lo zucchero di canna, la buccia di limone grattugiata e il pizzico di sale. Aggiungere, in sequenza, sempre montando, l'olio, il latte e la farina setacciata con il lievito.
Prendere una padella antiaderente di diametro 28 (io ho misurato la distanza tra un bordo e l'altro della padella), scaldarvi e far sciogliere una noce di burro. quando la padella è ben calda, versare il composto della torta e spargervi sopra le ciliegie cotte e parte dello sciroppo che si sarà formato (l'altro servirà per accompagnare la torta quando cotta). Chiudere col coperchio e cuocere sul fornello medio, a fuoco basso per 30/35 minuti. Trascorso questo tempo, sollevare il coperchio e controllare la cottura della torta con uno stecchino. la parte superiore non sarà cotta ma comunque compatta, quindi aiutandosi col coperchio, girare la torta per far dorare anche questa parte, continuando la cottura per 10 minuti circa.
I tempi di cottura variano a seconda della padella che usate, vi consiglio di usarne una con il fondo non troppo sottile e di tenere il fuoco basso, meglio prolungare di un po' la cottura che bruciare la torta!
"Sfornare" la torta e gustarla con lo sciroppo di ciliegie avanzato


Nessun commento:

Posta un commento